x

Blue Assistance Monitor


BLUE ASSISTANCE MONITOR

Come vedono gli italiani la sanità digitale? Quale ruolo avranno, nei prossimi tempi, l’online, la tecnologia e l’innovazione nella gestione della propria salute? Quali sono le misure di welfare che i connazionali vorrebbero dalle aziende per prendersene cura?

Una risposta a queste domande la fornisce Blue Assistance Monitor.

Di che cosa si tratta?

Blue Assistance Monitor è il progetto di ascolto e analisi del sentiment degli italiani sui temi della salute, del benessere, del welfare sanitario e dell’assistenza lanciato da Blue Assistance.

In collaborazione con una società specializzata in ricerche e insight management, il nostro Monitor

  • indaga le opinioni di campioni rappresentativi della popolazione nazionale rispetto a questi ambiti;
  • fa emergere i principali trend, comportamenti e abitudini che li riguardano;
  • mette a fuoco le esigenze più avvertite, individuando i segmenti di popolazione da cui nascono.

Perché un Monitor

Oggi più che mai è in corso un’evoluzione negli stili di vita e, in particolare, nel modo di gestire la propria salute. E una delle parole chiave di questo cambiamento è innovazione.

Innovazione per noi significa anzitutto saper osservare: con questo nuovo strumento, possiamo ancora meglio comprendere le principali tendenze e i fenomeni in corso nel mondo della salute e dell’assistenza così come oggi sono vissuti, visti, voluti dagli italiani.

E continuare ad anticipare i segnali che provengono dal mercato, sviluppare soluzioni innovative per le persone e le imprese e confrontarci con i principali player di settore, come compagnie di assicurazione, broker, bancassurance, strutture ospedaliere, casse, fondi sanitari e aziende.

Contribuendo, non da ultimo, a diffondere informazione e conoscenza su tutti questi temi.

Ecco per te i punti di attenzione emersi finora!

COSA PUO' RENDERE LA SANITA' ONLINE PIU' VICINA ALLE PERSONE?
La sanità online? Per gli italiani trova la sua vera forza nel fattore umano. Che cosa potrebbe renderla allora sempre più vicina alle persone? Per quasi un connazionale su due (43%) la risposta è nella disponibilità di prestazioni h24, senza limiti stringenti di orario. Un’esigenza che raggiunge i suoi picchi (52%) in particolare tra i dirigenti, gli imprenditori e i liberi professionisti, tutte categorie alle prese con ritmi di vita e lavoro impegnativi, carriere in evoluzione, e per i quali è importante una maggiore flessibilità anche nella gestione della salute.
Ma non è tutto: una sanità digitale a misura di paziente, per un italiano su cinque (19%), passa anche dalla capacità di orientare e accompagnare l’utente verso il corretto percorso diagnostico e terapeutico all’interno dell’ambiente virtuale.
    

VETERINARIO E WELFARE AZIENDALE
L'animale domestico rientra nel welfare aziendale. A dirlo quasi 1 italiano su 2 (44%) che vorrebbe che il datore di lavoro gli offrisse un'assistenza veterinaria. Misura importante durante l'anno, per avere qualcuno di fidato cui rivolgersi per problemi di salute (56%), ma anche alla vigilia dell'estate per la cura dell'animale durante le ferie (37%).

 

WELFARE AZIENDALE E SANITA' INTEGRATIVA PER GLI ITALIANI
La sanità integrativa è destinata nei prossimi tempi ad avere un ruolo sempre più rilevante nel welfare aziendale. Lo conferma la recente indagine nazionale del Blue Assistance Monitor.
- Visite mediche specialistiche (56%) e specifici pacchetti di prevenzione (30%) sono le prestazioni che gli italiani vorrebbero dal proprio datore di lavoro.
- Attenzione al fattore età: per i più adulti, ad esempio, contano soprattutto le coperture dedicate agli interventi chirurgici, mentre tra i giovani vanno per la maggiore fisioterapista e psicologo.
- Comune a tutti, invece, è l'importanza della prevenzione, complice probabilmente la rinnovata attenzione alla salute e al benessere portata dalla pandemia.
Per questo noi di Blue Assistance forniamo alle aziende - e non solo - servizi innovativi e personalizzabili per il benessere e la salute delle persone.

COSA PENSANO GLI ITALIANI DELLO PSICOLOGO ONLINE
Anche lo psicologo nell'ultimo anno si è dovuto trasferire online. E gli italiani sembrano apprezzare questa evoluzione. 1 su 2 considera il videoconsulto psicologico un incentivo ad essere costante nella terapia, fattore che, si sa, è determinante anche per il buon esito. E vale soprattutto per genitori con figli piccoli (53%) mentre il 20% non trova differenze con una seduta in presenza. Al sud e nelle isole più di 1 su 4 ammette che lo schermo addirittura aiuterebbe a superare l'imbarazzo di dover parlare di sé e di certi argomenti.
 

Continuate a seguirci su Linkedin per scoprire le ultime novità!

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI PER IL TUO BUSINESS?


Sei una Compagnia, un Agente, un Broker? Una Cassa o un Fondo? Un'Azienda? Questo form è dedicato a Società, Enti e Aziende. Compilalo e verrai contattato da uno dei nostri consulenti commerciali.

Leggi l'informativa

PRIVACY OBBLIGATORIA: Il/La sottoscritto/a presta il suo consenso al trattamento dei propri dati personali per l’esecuzione dei servizi richiesti e per le finalità di cui al punto 1 dell’informativa. Tale consenso è indispensabile e senza di esso non sarà possibile dare seguito a quanto richiesto.

A) per ricevere da parte delle Società di Reale Group comunicazioni concernenti proposte commerciali, promozione di eventi, concorsi a premi, indagini conoscitive sui servizi ricevuti (customer satisfaction, tramite telefono con operatore, posta ordinaria, ovvero strumenti elettronici (e-mail, messaggi tipo Mms o Sms, etc.):

B) per ricevere da parte dei Partner commerciali delle Società di Reale Group comunicazioni contenenti proposte commerciali, promozione di eventi, concorsi a premi, indagini conoscitive sui servizi ricevuti (customer satisfaction, tramite telefono con operatore, posta ordinaria, ovvero strumenti elettronici (e-mail, messaggi tipo Mms o Sms, etc.):

C) per individuare, anche attraverso elaborazioni elettroniche volte alla profilazione dei suoi dati personali comuni, le sue potenziali ulteriori esigenze e per sottoporle, alle migliori condizioni, i prodotti delle Società del Gruppo Reale Mutua di Assicurazioni in linea con le sue aspettative, sulla base delle sue preferenze e del suo comportamento, tramite telefono con operatore, posta ordinaria ovvero strumenti elettronici (e-mail, messaggi tipo Mms o Sms, etc.):

Per effettuare modifiche oppure per esercitare il diritto all'oblio, accedi alla sezione GESTIONE DEI CONSENSI E OBLIO